Ctrl+Z – Call for Contributors

Nel mondo digitale il «ritorno al passato» è attuabile con un semplice comando (Ctrl+Z). Si possono recuperare errori commessi e risolvere situazioni in base a quanto appreso nel «futuro». Cosa accadrebbe se avessimo la possibilità di farlo nella vita reale? Come ripercorreremmo il passato e come lo cambieremmo sapendo cosa accadrà poi? Come si può collegare il passato con il presente (e con il futuro)?

Un magazine-ponte tra fisico e digitale come risposta all’incessante richiesta di dinamicità e adattamento per stimolare ogni mente creativa: questa la risposta dei Creativi Insoddisfatti. In Ctrl+Z troveranno spazio riflessioni, opere d’arte e produzioni creative di ogni genere. Contenuti statici, pubblicati in una rivista stampata, accompagnati da contenuti digitali accessibili direttamente dal cartaceo.

E’ stata predisposta una Open Call rivolta a qualunque forma di estro e talento.
scadenza iscrizioni domenica 8 novembre

Se sei un’artista potresti…

  • presentare un’opera d’arte (dipinto, scultura, illustrazione, fotografia, brano, ecc.) da pubblicare nella rivista;
  • integrare l’opera con la descrizione del processo creativo, la fonte d’ispirazione o qualsiasi altra risorsa annessa accessibile direttamente dal magazine.

Se sei uno scrittore potresti..

  • presentare un testo (riflessione, breve racconto, poesia, ecc.) da pubblicare nella rivista;
  • integrare il testo con contenuti collaterali virtuali (che amplino il pensiero proposto e che siano mezzo di interazione con il lettore) accessibili direttamente dal magazine.

Il partecipante avrà la possibilità di presentare solamente un contenuto in versione digitale, in ogni caso la proposta dovrà riflettere il tema del cambiamento del passato dettato dalla conoscenza del futuro.

L’obiettivo del collaboratore che si proporrà come partecipante iscrivendosi attraverso il modulo dovrà essere quindi la produzione di un contenuto delle tipologie sopracitate da pubblicare nella versione cartacea della rivista.

Attraverso appositi QR code, il suo “spazio creativo fisico” verrà esteso ed arricchito con risorse virtuali, offrendo inoltre la possibilità di interagire con il lettore. A discrezione del partecipante, l’apporto digitale potrà corrispondere, per esempio, a:

  • profili social dove trattare l’argomento proposto
  • pagina web da integrare alla riflessione/opera pubblicata nella rivista
  • qualsiasi genere di contenuto multimediale, anche di terzi (che abbiano espresso il loro consenso)

Un’opportunità di differente respiro per la propria espressione artistico-letteraria: Ctrl+Z offrirà un’occasione di riflessione e promozione a scrittori ed artisti tramite un mezzo di comunicazione insostituibile e dall’intramontabile fascino, qui potenziato da risorse digitali complementari. 

Guida alla produzione e all’accesso dei contenuti

Come potrebbe essere il tuo spazio:

Per ulteriori informazioni:

– Elena (elena.delsiena@koinervetti.com)

– Alessandro (admin@koinervetti.com – 3318627053)