#ATuPerTu con Majuri – Jova Beach Party e Festivalbar

Ferragosto si avvicina e Koinervetti accompagna l’attesa delle vacanze estive grazie ad un raggiante #ATuPerTu con Majuri e la sua hit Festivalbar! La cantante folignate ci racconta i segreti di un successo crescente ed annunciato.

K: Festivalbar ha tutte le caratteristiche per essere una hit estiva: ti aspettavi prendesse questa direzione?

M: Sinceramente farla uscire ad inizio estate è stata proprio una scelta mirata da parte mia, dei Luci da Labbra che mi hanno prodotto e di 3menda dischi, la mia label. Abbiamo puntato sulle atmosfere estive di cui racconta Festivalbar ed effettivamente si è rivelata una scelta saggia visto che il brano è riuscito a scalare diverse classifiche nazionali e ad essere spesso citato come “tormentone estivo”. Me lo aspettavo? Sì, perché il brano funziona!

K: Ascoltare il brano è un po’ come viaggiare nel tempo: guardi con particolare nostalgia gli anni ’80? Cosa ti ha portato a raccontarli?

M: Gli anni ’80 sono un argomento molto complesso. Erano anni spaventati dallo stragismo e dall’AIDS… La musica era Pop, almeno per me, ma il Pop degli anni ’80 aveva per forza di cose una vena di malinconia e di noia che non tradiva lo stato d’animo, anche nei brani più ballabili. Di certo l’avvento delle macchine e delle nuove sonorità elettroniche fu però, a mio avviso, una delle evoluzioni musicali più interessanti di sempre!

Ci tornerei? Mai e poi mai, ma so che era un momento storico e artistico al quale molti sono rimasti legati e raccontarlo nella sua forma più leggera è stato divertente.

K: Come definiresti il percorso musicale che ti ha portato fin qui?

M: Beh… Sicuramente lungo, ma fatto di tante informazioni, di influenze molto varie, di studio, di esperienze su qualsiasi tipo di palco, dal concertino con gli amici ai concorsi musicali più noti in Italia come Arezzo Wave e Heineken Jammin Festival passando per diverse consolle.

K: Quali generi e/o artisti ti hanno influenzato maggiormente?

M: Devo ammetterlo, ho ascoltato tantissimi generi diversi, ma la musica House è stata sicuramente la forma musicale più invadente per la mia anima. Vicino a lei Prince e Lucio Battisti!

K: Come descriveresti l’esperienza del Jova Beach Party insieme a DJ Ralf?

M: Ahahah, la posso solo raccontare dai video che ho visto. Quando ero lì sinceramente non ci ho capito molto. Troppe emozioni tutte insieme che si annullavano l’una con l’altra. Però guardando i video ho pensato: “lo dicevo io che dovevo fare questo lavoro!” E farlo insieme a Ralf è uno spasso!

Majuri al Jova Beach Party
Fonte: corrieredellumbria.corr.it

K: A proposito di DJ… Anche Albertino è rimasto colpito da “Festivalbar”! Come vivi questa nuova dimensione?

M: L’apprezzamento di Albertino e di molti altri dj di m2o insieme a quello di Jovanotti sono state per me delle conferme importantissime, qualcosa che toglie i dubbi per una come me che cerca di affacciarsi nel panorama Pop della musica italiana: la ciliegina sulla torta!

Programmi per il futuro?

M: Sempre tanti i programmi per il futuro certo! In ambito musicale presto nuovi brani e nuovi videoclip!

K: Un saluto a Koinervetti

M: Ringrazio di cuore Koinervetti per questa piacevole chiacchierata e vi faccio un grande in bocca al lupo anche per i vostri programmi futuri!

 

Una risposta.

  1. Genna ha detto:

    Hi, very nice website, cheers!
    ——————————————————
    Need cheap and reliable hosting? Our shared plans start at $10 for an year and VPS plans for $6/Mo.
    ——————————————————
    Check here: https://www.good-webhosting.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *