Viaggio Notturno: Kings Of Leon – Only By The Night

«È di notte che si percepisce meglio il frastuono del cuore, il ticchettio dell’ansia, il brusio dell’impossibile e il silenzio del mondo.»


Fabrizio Caramagna

Ebbene sì, ho iniziato a scrivere questo racconto alle 00:52, perché di notte si parla meglio che durante il giorno, si pensa meglio, possiamo osservare meglio noi stessi e l’ho voluto fare a tema con un disco che è assolutamente “notturno” dove le stelle sono miliardi di sonagli, e la voce graffiante, profonda e incantevole di Anthony Caleb Followill insieme ai suoi due fratelli e il cugino, riescono a suggestionare durante l’ascolto e in più riescono a dare quel brividino che se è preso bene è tanto godibile.

La Notte Bianca

Only By The Night porta i Kings of Leon a nuove sonorità, più precisamente l’alternative rock, per lasciare il loro beneamato “southern” dei primi dischi. Li porta ad avere più ambizioni, più maturità, delle canzoni da stadio, ecco perché qui si spiega il genere “Arena rock“. Un disco affascinante quello dei KOL, un disco che se viene ascoltato di notte dà il suo particolare effetto, un disco che è perfetto per i nottambuli e visto che questa sera è perfetta, siete pronti a passare queste 5/6 ore con me finché non fa giorno? Iniziamo allora!

Pezzi bui come Closer e Crawl creano il clima esatto per accendersi una o due sigarette e osservare qualche stella cadente, ma ad un certo punto parte una canzone che ti fa fare qualche mossa d’anca, mentre il vicino ti guarda stranito, Sex On Fire dal tono rock leggerino e a volte psichedelico, da un po’ di colore a questa notte che non è come tutte le altre.

Qui parte la lacrimuccia: è l’ora di Use Somebody, un pezzo strepitoso ed è qui che si sente il vero spirito, la vera energia dei Kings of Leon, intrigante, liberatoria, un vero gioiellino che può essere considerata insieme all’ultima citata il cuore pulsante dell’album. Adesso è l’ora di prendere le chiavi e di farsi un giro in macchina notturno, lasciamo il posto alla canzone “Manhattan” dove quelle chitarre dal sound crepuscolare riescono a creare quel momento esatto per osservare tutte le luci delle macchine che passano, una canzone che può aiutare a riaffiorare qualche ricordo bello di infanzia.

Verso L’alba

La notte e ancora giovane ma parcheggiamo la macchina per qualche ora e facciamoci una passeggiata, Il disco prende un po’ di romanticismo nei seguenti pezzi Reverly, 17 e Notion delle vere colonne sonore per sentire il gelo della notte, notare la gente che entra in fabbrica per iniziare il turno o anche osservare in lontananza le luci della città.

Dopo qualche minuto notiamo un bar ancora aperto, e I Want You è la canzone perfetta per bersi una cioccolata calda, dal sound quasi caraibico mentre la tazza ci scalda le mani, vediamo una striscia luminosa tra le montagne, si fa presagire che la notte sta per finire.

Be Somebody” e “Cold Desert” sono le canzoni adatte per riprendere le chiavi della macchina e rifarsi tutta la strada per tornare a casa, durante la guida osservare l’alba, tutto quello che avevamo iniziato. Una notte dove nel mentre abbiamo ascoltato questo fantastico album forse non ci siamo sentiti poi così soli o chiusi in noi stessi.

Fonte: Rides & Drives.Com

Fine Della Rotta

I Kings of leon l’hanno pensata bene, questo album è un viaggio notturno nel vero senso della parola, un disco che tiene compagnia, dove ogni singola canzone ricorda ogni attimo della nottata, e anche se questa notte non è stata niente di che, solo aver guardato le stelle, fatto un giro in macchina, una passeggiata, bevuto una cioccolata calda e poi essersene tornati a casa è stato solo un modo di vivere la musica, e alla fine deve essere proprio così, la musica deve essere vissuta oltre che ascoltata. Non è un vero e proprio concept album, però la musica ha quella magia che rende sia le parole che le melodie degne di avere quel valore in più. Fatevelo vostro e se non riuscirete a dormire, questo disco sarà la colonna sonora delle vostre notti.

Un abbraccio dal vostro amichevole Haron di quartiere.

 

10 risposte

  1. other g ha detto:

    Hey there this is somewhat of off topic but I was wanting to know if blogs use
    WYSIWYG editors or if you have to manually code with HTML.
    I’m starting a blog soon but have no coding know-how so I wanted to get advice
    from someone with experience. Any help would be enormously appreciated!

  2. that g ha detto:

    My partner and I stumbled over here different web address
    and thought I might as well check things out. I like what I see so i am just following you.
    Look forward to looking over your web page again.

  3. not g ha detto:

    Very quickly this web page will be famous amid all blogging and site-building people, due to it’s fastidious content

  4. rsacwgxy g ha detto:

    My brother recommended I may like this website. He was totally right.
    This submit actually made my day. You can not consider just how so much time I had
    spent for this info! Thanks!

  5. Valuable info. Fortunate me I found your website accidentally, and I
    am shocked why this accident did not came about earlier! I
    bookmarked it.

  6. I was recommended this website by way of my cousin.
    I’m not positive whether this put up is written by way of him as no one else realize such precise approximately my trouble.
    You are wonderful! Thanks!

  7. Hi, I do think this is a great website. I stumbledupon it 😉 I may return yet again since i have
    book-marked it. Money and freedom is the best way to
    change, may you be rich and continue to guide other people.

  8. You actually make it seem really easy along with your presentation however I in finding this matter to be really one thing which I
    feel I’d never understand. It sort of feels too complex and extremely vast for me.
    I am having a look forward on your next publish, I’ll attempt to get the grasp of it!

  9. It’s in reality a great and useful piece of information. I am happy that you
    simply shared this useful information with us.
    Please stay us informed like this. Thank you for sharing.

  10. I visited various blogs however the audio quality for audio songs current at this web page is actually excellent.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *